Salta al contenuto

Mercoledì 15 Luglio 2020

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar

Tributi e canoni

Contenuti principali

IMU (IUC)

L’Imposta municipale propria IMU è la componente della IUC di natura patrimoniale.

L’imposta ha per presupposto il possesso di immobili e non si applica al possesso dell'abitazione principale e delle pertinenze della stessa, ad eccezione di quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9.

L’IMU si calcola applicando al valore imponibile dell’immobile l’aliquota deliberata annualmente dal Comune.

Il pagamento deve essere effettuato, in autoliquidazione,  in due rate con scdenza: 16 giugno e 16 dicembre.

Per il  2019 si applicano le aliquote approvate per il 2017 e rimaste invariate.

Il termine per la presentazione delle dichiarazioni relative all'IMU e alla TASI è il 31 dicembre (art. 3-ter legge n°58 del 28 giugno 2019 di conversione in legge, con modificazioni, del Decreto legge 30 aprile 2019, n. 34 - Gazz. uff. n. 26/L del 29 giugno 2019, in vigore dal 30 giugno 2019).

Non è dovuta la presentazione della Dichiarazione IMU (modello ministeriale) nei seguenti casi di agevolazioni previsti dalla normativa statale (art. 3 - quater legge sopra citata, in vigore dal 30 giugno 2019):

 - applicazione della riduzione della base imponibile del 50%, in presenza della totalità dei requisiti previsti, per gli immobili concessi in comodato d'uso (art. 13 comma 3, lett. 0a) Decreto legge n. 201/2011 convertito con modificazioni dalla legge n. 214/2011);

- applicazione della riduzione del 25% dell'imposta determinata dall'applicazione dell'aliquota stabilita dal Comune per gli immobili locati a canone concordato di cui alla legge 9 dicembre 1998 n. 431 (art. 13, comma 6-bis del Decreto sopra citato).


Continua ad essere dovuta la Comunicazione (modello comunale) per l'accesso alle riduzioni di aliquota previste dal Comune, pur in assenza dei requisiti per accedere all'agevolazione statale, per gli immobili concessi in comodato e per gli immobili locati a canone concordato, alle condizioni di cui all'art. 18 del Regolamento comunale vigente. Il termine per la presentazione è il 31 dicembre dell'anno successivo a quello in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione dell'imposta.

Rightbar