Salta al contenuto

Domenica 26 Settembre 2021

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Articolo esploso

NOTIZIE

Cagliari Città Metropolitana 2017. Aspetti demografici

La pubblicazione descrive la composizione e le linee di tendenza della popolazione residente nel territorio della Città metropolitana.
Cagliari
Cagliari
Questa pubblicazione, presentata per il secondo anno, descrivela composizione e le linee di tendenza della popolazione residente nel territorio della Città metropolitana.

La fonte dei dati, sia demografici sia di definizione dei confini territoriali di ogni Comune, è il sito dell’ISTAT http://demo.istat.it.; ciò ha permesso di avere dati validati e perfettamente confrontabili fra i vari Comuni con uno storico dall’anno 2012,e per qualche tabella dall’anno 2011, consentendo di effettuare confronti temporali, di analizzare le principali caratteristiche strutturali della popolazione, i cambiamenti in corso e le tendenze demografiche in atto nei singoli comuni.

In questa pubblicazione, come per tutte le altre pubblicazioni statistiche,viene lasciata al lettore una libera interpretazione dei dati, degli indicatori e delle variabili esaminate, che pertanto non sono commentate.

Alla data di riferimento, la Città metropolitana comprende 431.955 residenti, di cui stranieri 15.887; cioè, rispettivamente, il 26,21% sul totale dei residenti della Regione Sardegna ed il 29,30% sul totale degli stranieri, sempre dell’intera Regione Sardegna.

Fra i singoli comuni della Città metropolitana il comune capoluogo concentra il 35,68% della popolazione residenteed il 56,25% della popolazione straniera; anche per l’età media Cagliari spunta il primo postocon il valore massimo di 48,78 anni.

Anche per questa seconda edizione rimane l’impostazione in tre capitoli; nel primo capitolo sono presentati i dati riferiti alla totalità dei residenti; le tabelle sono organizzate con i 17 Comuni in ordine alfabetico, uno per ogni riga, e con l’ultima riga del totale denominata “Area metropolitana”.

Per alcuni indicatori è pubblicato un grafo territoriale, riferito all’anno 2017, dove con valori più intensi sono indicati i Comuni che presentano valori più elevati del fenomeno preso in esame. Nel secondo capitolo, che ripete l’organizzazione del primo, sono presentati i dati demografici riferiti alla sola popolazione straniera. Alcune tavole sono state omesse in quanto l’esiguità dei dati non consentiva una loro rappresentazione significativa.
Nel terzo capitolo sono presentate le schede di sintesi, una per ogni comune, con indicati i dati salienti e la loro incidenza sull’intera Area metropolitana.
Rightbar
  • 31 dicembre 2018