Salta al contenuto

Martedì 31 Marzo 2020

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Articolo esploso

NOTIZIE

Completati i lavori al Campo da Calcio Borgo Vecchio Sant’Elia

Il sindaco Paolo Truzzu: “Qui tanti ragazzi appassionati potranno allenarsi. E d’ora innanzi disputare anche le gare di campionato”

VID708422

Cagliari completa e impreziosisce i suoi spazi per gli sportivi. Tanti i rappresentanti delle società calcistiche che hanno partecipato questa mattina di venerdì 22 novembre 2019, alla conferenza stampa convocata in occasione dell’ultimazione dei lavori del campo da calcio Borgo Vecchio Sant'Elia. È stato un “momento importante per il quartiere e per la città. Qui tanti ragazzi appassionati potranno allenarsi. E d’ora innanzi disputare anche le gare di campionato”, ha annunciato il sindaco Paolo Truzzu.

“I lavori sono stati finanziati con circa 1,7 milioni di euro – ha puntualizzato l’assessora dei Lavori pubblici Gabriella Deidda – e hanno interessato l’intero impianto sportivo”. In particolare, ha spiegato, hanno riguardato: il posizionamento del tappeto di erba sintetica di ultima generazione e la realizzazione di un impianto di irrigazione per preservarne qualità e durata nel tempo; la realizzazione del sottofondo anche nell’area aggiuntiva necessaria al raggiungimento delle dimensioni imposte dai regolamenti della federazione calcistica, con un allungamento di circa 10 metri nella direzione del Centro Comunale d’Arte ”Il Lazzaretto” e un allargamento verso la strada di 3 metri; la realizzazione di un nuovo impianto completamente a led e costituite da 4 nuove torri faro; la realizzazione delle recinzioni perimetrali in grigliati metallici dotate, nella parte interna, di protezioni antiurto.

Progettati dall’Assessorato comunale dei Lavori pubblici e diretti dal geometra Aldo Armandi dello stesso Servizio, i lavori all’impianto sportivo si sono completati con il nuovo corpo spogliatoi, secondo le norme CONI: uno ambiente di oltre 30 metri quadrati per ogni squadra, ciascuno con 6 docce e servizi igienici (utilizzabili anche da atleti diversamente abili), infermeria e spogliatoi arbitri con servizi, tutti alimentati grazie ai nuovi impianti idrici ed elettrici collegati a pannelli solari. “Finanziamenti permettendo, prossimo passo – ha annunciato l’assessore Deidda – la realizzazione di una club house”.

A rimarcare la valenza dell’intervento di riqualificazione effettuato sull’impianto calcistico Borgo Vecchio Sant’Elia, anche l’assessore dello Sport. “È un tassello che si inserisce pienamente nel progetto che ha l’Amministrazione comunale per riqualificare l’intero quartiere. E la giornata di oggi rappresenta una grande spinta in questa direzione”, ha scandito Paolo Spano.

Dello stesso avviso Gianni Chessa, titolare del Turismo, Artigianato e Commercio alla Regione, che ha ricordato come, quando era assessore comunale dei Lavori pubblici, aveva specificatamente richiesto a tecnici e progettisti che il “nuovo l’impianto  sportivo fosse dotato di tutti gli accorgimenti necessari per ridurre al minimo le spese di manutenzione e mantenimento”. E in effetti grazie ai fari led, al tappetto in erba sintetica e ai pannelli solari “le società che gestiranno l’impianto risparmieranno e potranno dedicare quei soldi alle attività sportive e agli atleti”.

“Faremo una grande festa di inaugurazione con tutto il quartiere”, ha annunciato il sindaco Truzzu in chiusura di conferenza stampa.
Rightbar
  • 22 novembre 2019