Salta al contenuto

Venerdì 10 Luglio 2020

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Articolo esploso

NOTIZIE

Aggiornato il Piano triennale delle assunzioni: entreranno in ruolo ottantotto figure professionali

I pensionamenti e le mobilità hanno reso necessario provvedere anticipando i tempi

VID704315


“È una occasione per ringiovanire a migliorare il benessere di chi ci lavora ma soprattutto un'opportunità da non perdere per chi è in cerca di una occupazione”. Queste le parole del Sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu che questa mattina, venerdì 25 ottobre, ha ufficializzato le nuove ottantotto assunzioni nell'amministrazione comunale.

L'azione si è resa possibile modificando il piano triennale delle assunzioni “in modo da rimpolpare la macchina amministrativa” anticipando la capacità di assumere che era già stata programmata per il biennio 2020-2021.

“All'inizio del 2019 – ha spiegato il primo cittadino, affiancato dal presidente della Commissione Bilancio, Tributi, Società partecipate e Personale, Alessandro Balletto e dal Dirigente del Servizio Personale, Luisella Mereu – avevamo in servizio 1219 dipendenti ma ne a fine anno, tra pensionamenti e mobilità, ne perderemo 119. Ma con la Delibera 115 del 22 ottobre avremo la possibilità, già entro dicembre, di procedere con le prime assunzioni”.

Grazie ad un bilancio sano, l'amministrazione potrà anticipare i tempi attingendo da subito alle graduatorie dei concorsi appena conclusi e procedendo con la prossima pubblicazione, entro i primi mesi del 2020, dei nuovi bandi di concorso.

“Martedì in Commissione – ha aggiunto Alessandro Balletto – libereremo le risorse per poi far arrivare la questione subito in Consiglio. Abbiamo un bilancio con un risorse per oltre otto milioni e questo fa di Cagliari, oltre che delle sue partecipate, un ente virtuoso”.

“Purtroppo – l'amara considerazione del Sindaco Truzzu – pur avendo un bilancio in salute e una buona cassa, ci sono i vincoli che ci impongono di spendere solo un milione e mezzo per le nuove assunzioni, altrimenti avremmo potuto fare anche di più”.

Nel dettaglio, sono in programma tredici assunzioni nell'ambito della categoria D1, tra i quali 2 ingegneri idraulici, 2 geologi, 6 ragionieri e per queste figure si potrà attingere dalle graduatorie dei concorsi già espletati. Per altri tre neo assunti D1 si procederà con un bando di mobilità in modo da acquisire le professionalità di un agronomo e due assistenti sociali.

La parte più cospicua delle assunzioni riguarda la categoria C1 all'interno della quale verranno immessi ben sessantatré nuovi assunti, venti dei quali saranno Agenti di Polizia Municipale che in parte saranno individuati nelle graduatorie ancora in vigore mentre per i restanti sarà necessario bandire un concorso. Prevista, sempre nella categoria C1 e con procedura concorsuale, l'assunzione di sedici geometri e periti edili, cinque programmatori e ventidue istruttori amministrativo-contabili.

Cinque categorie B3 (collaboratori amministrativo-informatici), quattro B1 (un centralinista non vedente e tre esecutori operativi specializzati) e tre A1 (commessi), tutti reclutati tramite apposita procedura concorsuale ASPAL, completano il quadro delle nuove assunzioni in programma al Comune di Cagliari.

“Nella stessa seduta di Giunta – la chiusura del Sindaco – abbiamo approvato una modifica al PEG che ci permetterà, in questi due mesi, di mettere in pratica un maggiori controllo del territorio immettendo più agenti della Polizia Municipale grazie al progetto “La Polizia scende in piazza” grazie al quale possiamo sviluppare dei temi che ci stanno molto a cuore come la prevenzione, la sicurezza e il decoro della città”.
Rightbar
  • 25 ottobre 2019