Salta al contenuto

Domenica 26 Settembre 2021

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Contenuti principali

AGENDA URBANA EUROPEA

Individua i temi fondamentali di sviluppo, le priorità d’intervento a sostegno delle Città: la povertà, la segregazione spaziale e sociale, il cambiamento demografico e l’utilizzo delle energie rinnovabili. Ciascun paese membro a dotarsi di una Agenda Urbana che veda le città direttamente coinvolte nelle strategie di sviluppo dalla politica di coesione 14-20 che stanzia il 5 per cento del FESR alle aree urbane con azioni Integrate per lo Sviluppo Urbano Sostenibile. Nell'Accordo di Partenariato (AdP) 14/20 tra l’Italia e l’Unione Europea le città occupano un posto centrale nell'agenda europea di sviluppo sostenibile e coesione sociale e che attribuisce alle città ulteriori ed ambiziosi compiti rispetto alle passate programmazioni, quali il contrasto agli effetti sociali dell'attuale crisi economica, il tema del cambiamento climatico, i processi di riforma istituzionale.

Sono delineate molteplici esigenze e sollecitazioni che indicano i percorsi di policy europea, nazionale e regionale per l’attivazione di un’iniziativa di respiro dedicata alle aree urbane che riconosca la possibilità di affrontare congiuntamente e in modo coordinato alcune delle sfide che interessano tali contesti territoriali tra cui:

  •  la centralità delle Città nell’agenda europea di sviluppo sostenibile e coesione sociale, sostenuta dal Parlamento Europeo, dal Comitato delle Regioni e dalla Commissione europea;
  •  la concentrazione nelle aree urbane di questioni urgenti di sviluppo e coesione;
  •  l’evoluzione legislativa e amministrativa che assegna un ruolo sempre più importante ai Sindaci dei grandi Comuni;
  •  l’esigenza di rafforzare il ruolo delle istituzioni di governo urbano come soggetti chiave delle strategie di investimento e del dialogo interistituzionale.
Rightbar