Salta al contenuto

Domenica 26 Settembre 2021

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Contenuti principali

REALIZZARE SERVIZI DI CURA E SOCIO-EDUCATIVI

Istituzione del Centro Salute di Quartiere

Il Centro Salute di Quartiere per Anziani (CSQA) si propone di promuovere l’intervento di cura proattivo nei confronti della popolazione anziana del quartiere, utilizzando il modello della medicina di iniziativa. L’intervento proattivo è basato sulla partecipazione e coinvolgimento della persona, della famiglia e del contesto sociale di appartenenza nella valutazione e gestione della salute degli anziani che spesso, per la presenza di barriere sociali, economiche, culturali e ambientali, sottoutilizza o non si rivolge ai servizi di cura.

La gestione sarà dell’ATS tramite il Distretto Sanitario di Cagliari Area Vasta che mette a disposizione Infermieri, Assistenti Sanitari, Operatori Socio Sanitari e altre figure professionali con competenze funzionali alle attività del Centro.

Al suo interno operano, inoltre, i medici di medicina generale (MMG) che volontariamente aderiscono al progetto e che annoverano fra i propri assistiti anziani del quartiere. Lo stile del lavoro di cura sarà improntato al lavoro d’equipe, con un approccio olistico alla persona ed al suo contesto di vita, sarà garantita la funzione delle Cure Primarie non urgenti e la continuità assistenziale. L’attività si svolgerà nell’arco della triennalità articolandosi in una prima fase conoscitiva con l’obiettivo di individuare gli anziani target ed una seconda di con programmi ad hoc per la promozione della salute. 

Ampio spazio è dato ad attività di promozione sociale del valore della salute e della cultura della responsabilità all’autocura individuale e collettiva attraverso seminari formativi e informativi, laboratori, iniziative culturali rivolti a piccoli gruppi o alla popolazione più estesa del quartiere. Alcune attività saranno svolte in integrazione con le attività del consultorio familiare e anche del Centro Diurno che insisteranno nella medesima struttura.   

Le attività di promozione sociale del valore della salute e della cultura della responsabilità dovranno essere integrate e coordinate con le altre azioni dell’ITI attraverso l’azione del processo di accompagnamento inclusivo.

Rightbar