Salta al contenuto

Lunedì 06 Aprile 2020

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina

Pubblicazioni statistiche demografiche, territoriali e sociali

Sono disponibili per la consultazione l'Annuario Statistico Cagliari in cifre, il Quaderno Statistico e l'Atlante demografico e i dati del censimento 2011
Leftbar utility
Corpo

Con la pubblicazione degli Annuari Statistici Cagliari in Cifre, dei Quaderni Statistici, degli Atlanti Demografici dei dati del censimento 2011,  l'Amministrazione comunale si propone di migliorare e rendere sempre più completa la gamma di servizi offerti alla cittadinanza, anche per quanto riguarda l'informazione.

Si tratta di dossier ampi e ricchi di dati, numeri e tabelle. Viene fuori una vera e propria fotografia della città nei suoi principali aspetti demografici, sociali, ambientali ed economici. Sono una fonte importante di notizie amministrative di varia natura acquisite direttamente dagli uffici del Comune, nella sua qualità di Ente territorialmente più vicino alla popolazione, ma anche indirettamente, attingendo ai dati statistici di altre Amministrazioni.

Annuari Statistici Cagliari in Cifre
L'Annuario statistico Cagliari in cifre è una raccolta analitica di dati statistici, corredati da approfondimenti e grafici sui diversi aspetti della realtà economica e sociale della città.Gli argomenti trattati riguardano le seguenti temaiche: amministrazione, demografico, territorio e ambiente, lavoro, sicurezza, prezzi, turismo, trasporti pubblici, giustizia, sanità e assistenza, iIstruzione e cultura. I dati sono stati elaborati a partire dall'anno 2003.

Atlante demografico
L’Atlante demografico di Cagliari propone un quadro statistico dettagliato della popolazione residente in ognuno dei quartieri cittadini, con una sezione specifica dedicata alla popolazione straniera. Il riferimento territoriale utilizzato è la mappa dei 31 quartieri di Cagliari, ricostruita alcuni anni fa anche attraverso un attento lavoro di salvaguardia delle tradizioni e della memoria storica dei cittadini e tenendo presenti i confini delle sezioni di censimento utilizzate durante le operazioni censuarie. I dati sono stati elaborati a partire dall'anno 2008.

Quaderni statistici
I quaderni statistici sono il frutto del lavoro congiunto dei due gruppi di lavoro interni all’Ufficio di Statistica del Comune di Cagliari e all’ISTAT Regionale ed hanno lo scopo di diffondere i dati raccolti nel 2001 durante il Censimento della Popolazione e delle Abitazioni e il Censimento dell’ Industria e dei Servizi, aggiornati tramite ulteriori indagini eseguite successivamente. Con il primo volume è stata analizzata la struttura Demografica e Sociale di Cagliari e dei suoi quartieri. Con il secondo si è focalizzata l’attenzione, ancora a livello di dettaglio di quartiere, sui settori Industria, Commercio, Istituzioni Pubbliche, Trasporti e Turismo. Con il terzo ed ultimo volume della collana si vuole fornire una analisi di tutti i fenomeni e di tutti gli indicatori in riferimento a una prospettiva territoriale più ampia, estendendo lo studio a tutti i comuni che gravitano intorno al capoluogo e che formano un'unica unità territoriale, tecnicamente chiamata Sistema Locale del Lavoro, comprendente 27 Comuni limitrofi.

Censimento 2011
Risultati definitivi del quindicesimo Censimento della popolazione e delle abitazioni e del nono Censimento dell’Industria e dei Servizi, entrambi aventi come riferimento l’anno 2011. La pubblicazione ha lo scopo di rappresentare, attraverso indicatori, i principali fenomeni di carattere demografico, sociale ed economico, avendo come riferimento territoriale non solo l’intero territorio comunale ma anche i singoli quartieri di Cagliari oppure, in alcuni casi, le Aree di Censimento (ACE), unità territoriali intermedie composte da insiemi di quartieri contigui.

Cagliari - Città Metropolitana
La città metropolitana di Cagliari è stata istituita ai sensi della legge Regionale n.2 del 4 febbraio 2016, ha sede istituzionale a Cagliari e il sindaco metropolitano è il sindaco di Cagliari Massimo Zedda.

Essa è costituita, oltre che dal Comune di Cagliari, da sedici comuni con i territori adiacenti o facenti parte dell’hinterland ed aventi con il comune capoluogo rapporti di stretta integrazione territoriale, economica, civile e sociale.

I diciasette Comuni sono i seguenti: Assemini, Cagliari, Capoterra, Elmas, Monserrato, Quartu Sant’Elena, Quartucciu, Selargius, Sestu, Decimomannu, Maracalagonis, Pula, Sarroch, Settimo San Pietro, Sinnai, Villa San Pietro, Uta.

L'Amministrazione comunale ha sentito l’esigenza di predisporre una nuova pubblicazione statistica che descriva la composizione ed il trend della popolazione residente in tale territorio, seguendo la traccia delle altre pubblicazioni annuali.

La pubblicazione risponde alle seguenti regole:
  • fonte dati certificata e coerente – per tutti i comuni la fonte dati è l’ISTAT
  • futuro aggiornamento periodico, certo e di ‘qualità
  • rappresentazione chiara e leggibile
  • tabelle e grafi territoriali rispettivamente, il 26,09% ed il 28,29% dei residenti dell’intera regione Sardegna.
La presentazione storica, dall’anno 2012 e per qualche tabella dall’anno 2011, permette di effettuare confronti temporali e di analizzare sia le principali caratteristiche strutturali della popolazione alla data di riferimento che i cambiamenti in corso nella composizione della popolazione e le tendenze demografiche in atto nei singoli comuni.

Il volume è diviso in tre capitoli: nel primo sono presentati i dati riferiti alla totalità dei residenti; le tabelle presentano i 17 Comuni in ordine alfabetico, uno per ogni riga, e con l’ultima riga del totale denominata come -Area metropolitana-. Per alcuni indicatori è pubblicato un grafo territoriale, riferito al 2016, l’ultimo anno disponibile, dove con valori più intensi sono indicati i Comuni che presentano valori più elevati del fenomeno preso in esame.
Nel secondo capitolo, che ripete l’organizzazione del primo, sono presentati i dati demografici riferiti alla sola popolazione straniera, tuttavia alcune tavole sono state omesse poiché l’esiguità dei dati non ha consentito una loro rappresentazione
significativa.
Nel terzo capitolo sono presentate le schede di sintesi, una per ogni comune, con indicati i dati salienti e la loro incidenza sull’intera Area metropolitana.

La fonte dei dati, sia demografici sia di definizione dei confini territoriali di ogni Comune, è il sito dell’ISTAT demo.istat.it
ALLEGATI
Data aggiornamento: venerdì 15 novembre 2019