Salta al contenuto

Lunedì 03 Agosto 2020

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Articolo esploso

NOTIZIE

Facciamo luce sul tumore al pancreas: il Comune di Cagliari aderisce alla campagna di sensibilizzazione

Le Torri del Palazzo Baccaredda si illumineranno di viola nella serata del 15 novembre.
Facciamo luce sul tumore al pancreas
Facciamo luce sul tumore al pancreas
Le Torri del Palazzo Baccaredda si illumineranno di viola nella serata del 15 novembre, Giornata Mondiale per la Lotta al Tumore al Pancreas, per richiamare l’attenzione della cittadinanza su uno dei tumori più aggressivi con uno tra i più alti tassi di mortalità.

Il 2018 è il quarto anno consecutivo in cui l’Amministrazione comunale di Cagliari aderisce alla campagna di sensibilizzazione “Facciamo luce sul tumore al pancreas” al fine di contribuire all’informazione e sensibilizzazione dell’opinione pubblica e, inoltre, promuovere il sostegno alla ricerca su un tumore tra i più insidiosi.

Novembre è il mese dedicato alla consapevolezza del tumore pancreatico e, in tutto il mondo, si svolgono iniziative per divulgare informazioni su questa gravissima patologia, poco conosciuta e molto aggressiva e insidiosa. Per il terzo anno consecutivo,

La campagna di sensibilizzazione nasce con l’obiettivo di portare l’attenzione pubblica su una patologia che in Italia, ogni anno, colpisce oltre 13mila persone. L’idea è quella che, con gesti anche semplici, si possa modificare la storia naturale di questo “killer silenzioso” che ancora, a cinque anni dalla diagnosi, ha una mortalità stimata del 90% e che, nonostante questo, riceve soltanto il 2% dei fondi europei destinati alla ricerca.

La diagnosi precoce del tumore al pancreas è resa difficile poiché i sintomi maggiormente riconducibili a questa malattia appaiono solo in stato avanzato. I campanelli di allarme maggiormente frequenti sono costituiti da ricorrenti disturbi dell’apparato digerente, improvviso calo di peso, persistenti dolori addominali che si irradiano alla schiena, urine scure, feci di colore chiaro, nausea, vomito, comparsa improvvisa di diabete, prurito ed ittero (colorazione giallastra della cute e della parte bianca dell’occhio).

Di tumore al pancreas si parla poco e, nonostante l’alto tasso di mortalità (solo il 7-9% dei pazienti è ancora in vita dopo 5 anni dalla diagnosi), soltanto il 2% dei fondi europei destinati alla ricerca viene destinato a questa patologia.
ALLEGATI
Rightbar
  • 15 novembre 2018